www.eugeniorollo.it

CHI SONO

risorse umane

psicologia

formazione

 


PSICOLOGIA 2.0
VAI AL BLOG
blog.eugeniorollo.it

 

dott. Eugenio Rollo
 

psicologo psicoterapeuta
psicologia del lavoro e delle organizzazioni
consulenza risorse umane
formazione

C.F. RLLGNE56D28E506C
P.Iva: 02500080276
Iscr.Albo Psicologi Regione Puglia n.
4368

NUOVO PROGETTO DI FORMAZIONE:

L'ACCADEMIA DEI SETTE SENSI

Valorizzazione delle risorse e delle relazioni, motivazione, benessere ed efficacia nel lavoro in team.

 

OBIETTIVI

 –   coinvolgere un gruppo di persone per favorire meccanismi di relazione interna migliori in grado di accrescere l’efficienza del lavoro in gruppo, il senso di appartenenza, l’efficacia del processo decisionale comune;

    aumentare le abilità di osservazione, ascolto dei segnali deboli, elaborazione, decisione;

    migliorare le capacità di valutazione;

    accrescere il livello di motivazione e benessere

 

DESTINATARI: dirigenti, manager e capi intermedi, commerciali, persone che lavorano in team, squadre sportive e di pronto intervento.

PARTECIPANTI: massimo 10 persone.

DURATA: 2 giornate consecutive in situazione outdoor

 

Il progetto rappresenta l’evoluzione dei progetti di formazione attiva elaborati negli ultimi anni.

Si svolge in due giornate outdoor, utilizzando la formazione esperienziale tramite giochi basati sull’ascolto di sé e degli altri, l’osservazione, l’analisi e la valutazione.

Alla base dell’idea c’è l’approccio dell’intelligenza emotiva e dell’intelligenza sociale secondo le teorie di Goleman. Partendo dalla consapevolezza delle proprie sensazioni, si arriva alla comprensione ed alla gestione del rapporto interpersonale, tramite attività pratiche di analisi sensoriale, che acquisiscono una valenza simbolica da elaborare in gruppo.

Nel progetto non esiste una parte teorica: tutto è basato sull’esperienza e la sua elaborazione.

I partecipanti vengono coinvolti in attività di ANALISI SENSORIALE che investono i cinque sensi (vista, udito, olfatto, tatto e gusto), ai quali si aggiunge l’esperienza dell’analisi e dell’ascolto dei segnali deboli che porta all’intuizione del “sesto senso”, fino alle considerazioni sull’uso del “buon senso” e della sua valenza sociale. Attività specifiche associano o isolano diverse variabili sensoriali e permettono di rivisitare il modo di percepire, interpretare e valutare le situazioni per proporre le opportune soluzioni (problem solving).

Di seguito vengono elencate le principali competenze target ed i risultati attesi sviluppabili attraverso il progetto:

  • Motivazione

  • Onestà intellettuale

  • Capacità di analisi

  • Selezione delle informazioni

  • Condivisione delle informazioni

  • Capacità di valutazione

  • Ascolto attivo

  • Utilizzo dei segnali deboli

  • Problem solving

  • Decision making

  • Comunicazione

  • Organizzazione

  • Equilibrio

  • Flessibilità

  • Sicurezza

  • Capacità descrittiva

  • Autostima

  • Fiducia e collaborazione

  • Sviluppo di relazioni interpersonali

  • Riduzione dello stress

Per ottimizzare il potenziale formativo del progetto è necessario far seguire alle diverse fasi un debriefing, allo scopo di facilitare il trasferimento dell'apprendimento nel contesto di riferimento.

Il percorso può essere svolto in una struttura agrituristica o alberghiera, con idonei locali per le attività, da valutare insieme al committente.

Per informazioni ed approfondimenti:

info@eugeniorollo.it

tel. 329 22.11.000

Un ringraziamento particolare per lo stimolo e l'ispirazione del progetto va a Novella Bagna del Centro Studi Assaggiatori di Brescia (www.assaggiatori.com)